Cari Confratelli,

                             riprendiamo i nostri incontri , dopo la interruzione di febbraio, con un ripasso a Spilimbergo presso il nostro affiliato Ristorante La Torre  il prossimo sabato 12 marzo 2016 alle ore 13.00.

Con l’occasione torniamo alla buona tradizione di arricchire la visita gastronomica con una visita culturale.

Abbiamo pensato di proporVi la visita guidata, a totale carico della Confraternita, al centro storico della vicina Città di S. Daniele del Friuli.

Essa si svolgerà a partire dalle ore 10.30/11.00 ritrovandoci davanti al Municipio di S. Daniele che dovrebbe essere raggiungibile in circa un’ora / una e trenta  comoda  da Mestre, augurandomi che lo Zefiro marzolino ci regali una bella giornata di sole.

Dopo la visita che durerà un’ora / un’ora e mezza, ci recheremo nella vicina Spilimbergo per il pranzo alle ore 13.00, valutando il percorso in circa mezz’ora.

Il menù proposto dallo Chef Marco Talamini :

Aperitivo
Ribolla gialla Brut
Cannoncini di zucca con baccalà mantecato
Bon bon  di baccalà

Antipasti
Friulano
Composizione di gamberi e carciofi
***
Piatto Mirò
(Musetto di Lovison su crema di mele e cren
e gelato alla senape)

Primi piatti
Uovo in raviolo con asparagi e bottarga

Portate principali
Filettini di triglia in crosta di olive
su crema di patate alle erbe
***
Refosco dal peduncolo rosso
Coppa di maialino da latte al profumo di liquirizia
Purea e chips di topinambur
Sale di San Daniele e Olio al sedano
Dessert
Il Bosco
Crema di fragoline, frutti di bosco, streusel di noci, terra di cioccolato,
muschio di nocciole, menta fresca e gelato alle fave di tonka

Tutti i vini proposti sono della Cantina Terre Rosse di Adamo Lestani.

Il prezzo concordato è di € 60,00 per persona e la prenotazione va fatta direttamente al Ristorante allo 0427- 50555 e per qualsiasi problema Vi prego di rivolgervi al nostro amato Gastaldo Lorenzo Pavan al 

333-4929070. 

Augurandomi di aver fatto una scelta culturale , il centro storico di S. Daniele è molto piacevole , arricchito dalla rinomanza del suo Prosciutto, e gastronomica con il ripasso alla Torre di Spilimbergo, Vi attendo numerosi.

Cordiali saluti.

                            Il Doge

                        Giovanni Caprioglio